Dovrebbero avvisarti…le amiche, le parenti…dovrebbero dirti quanto sia difficile l’inizio! Se nessuno ve lo sta dicendo, ve lo dico io, perché io ho avuto la fortuna di avere amiche che mi preparassero al peggio!!
Piangerete. Se siete fortunate passerà qualche giorno dal parto ma, complici gli ormoni impazziti, piangerete per cose che poi a ripensarci non farebbero piangere nemmeno un bambino. Io ho pianto il terzo giorno dopo il parto vedendo i bambini sotto la lampada per l’ittero, con l’ostetrica che mi diceva che non era niente di grave (e io lo sapevo eh!!), poi ho proseguito per il latte che non arrivava, e poi perché era arrivato e avevo male, e poi perché non riuscivo a gestirlo e non lo volevo più! Arrivata a casa ho pianto per le prime notti insonni quando loro piangono e non capisci cos’hanno e tu sei stanca e vorresti solo dormire.
Direte cose brutte. Soprattutto la notte, direte cose brutte a vostro marito/compagno e a volte anche al vostro bambino…la mattina vi sentirete tremendamente in colpa. Ricordatevi che non siete voi a parlare, è la vostra stanchezza e la mancanza di sonno!
Non dormirete mai più come prima. Magari sarete anche tra le fortunate a cui capiterà un bambino che dorme tutta notte già dopo una settimana (ovviamente non è il mio caso) ma comunque il vostro sonno sarà leggero, molto leggero!
Mangerete male. Non avrete più tempo per i manicaretti e i pranzi equilibrati, quindi o avete una mamma/suocera che cucina per voi, oppure riempirete il frigorifero di schifezze stile “apri e mangia veloce che il bimbo piange”. Per questo la soluzione è cucinare tante cose prima del parto e congelare!
Perderete la pazienza. Quando quel pianto sara insistente e non capirete perché, quando la notte non vorrà dormire nella culla ma addosso a voi sì, quando di giorno non vorranno dormire e tu ho bisogno di fare una doccia…ecco perderete la pazienza. Ho provato a prendermi un attimo, anche se piangono disperati, metterli in un posto sicuro e andare in bagno, chiudere la porta e sciacquarmi la faccia…dopo quest’attimo tutto sembra meno drammatico!
Non vedrete l’ora che arrivino i 3 mesi, perché tutti dicono che sarà il giro di boa, e vi sembrerà un traguardo lontanissimo è bellissimo…sempre che sia vero, vi dirò!

Tutte vi diranno che basterà un sorriso per farvi dimenticare tutto…è vero, avrete il cuore pieno di amore, ma io vi dico che i neonati piccoli piccoli non sorridono! O se li fanno non è volontario, quindi non aspettatevi grandi soddisfazioni all’inizio!!

Arianna N.

Annunci