Il problema non è che il tuo compagno si sia dimenticato i ciucci a sterilizzare sul fornello acceso prima di andare a letto.

Il problema non è nemmeno che il tuo compagno sia arrivato tanto così dall’intossicare te, tua figlia di pochi mesi, se stesso e pure Elio il gatto con una nube densa provocata dalla plastica e dal caucciù bruciati, liquefatti, bolliti, evaporati.

Il problema non è neppure che il tuo compagno, quando ti svegli di soprassalto dalla puzza di bruciato e accorgendoti del fattaccio inizi a cazziarlo per aver sfiorato la tragedia, cerchi di negare l’evidenza con un innocente “non mi pare che ci sia nulla che va a fuoco”, nonostante cucina, salotto, sala da pranzo, camera, bagno grande, bagno piccolo e persino veranda siano invasi da una nebbia spessa che manco in un piovoso lunedì mattina di novembre in Valpadana.

Il problema non è nemmeno che il tuo compagno, alla fine, cerchi di rimediare al danno infilando svelto svelto sotto l’acqua il pentolino incandescente con dentro i mozziconi fumanti dei ciucci squagliati, provocando così una nuova, incazzatissima, eruzione di fumo bianco che nemmeno il Vesuvio ai tempi di Plinio il Vecchio.

Il problema, ok, non è nemmeno che il tuo compagno con il gesto di cui sopra costringa te, tua figlia di pochi mesi, se stesso e perfino Elio il gatto, a dormire tutta la notte con la finestra spalancata bardati di cappello.

Il problema non è nemmeno che il tuo compagno, la mattina dopo al vostro risveglio, tolto il candelotto dal naso, cerchi di dare a te la colpa dell’accaduto dicendo di ricordarsi che “forse eri stata tu a mettere i ciucci sul fuoco, potrebbe essere, è una eventualità che non mi sento di escludere, non ricordo bene, ma non ci giurerei, mi pareva di essere andato a letto prima di te”.

Il problema vero è che dopo solo due settimane, il tuo compagno rischi di intossicare te, tua figlia di pochi mesi, se stesso e perfino Elio il gatto dimenticandosi i ciucci a sterilizzare sul fornello acceso prima di andare a letto. Di nuovo.

Morale: fare i genitori non è difficile, è pericoloso. E chi sterilizza i ciucci è uno strunz. 🙂

Valentina B.

Annunci