PROLOGO (29 DICEMBRE 2014)

Amore mio, sento il bisogno di dedicarti queste  parole, di mettere nero su bianco questo momento in cui l’attesa si sta per trasformare nella tua venuta al mondo. Ormai manca poco e potrò finalmente toccarti, sentire il tuo odore, guardarti negli occhi, accarezzare le tue manine.. tenerti tra le mie braccia..

E’ difficile immaginare come sarà quell’attimo in cui, per la prima volta, ti metteranno sul mio petto. A volte mi chiedo se sarò adeguata, se saprò essere la mamma che hai scelto e di cui hai bisogno. Ma non ho una risposta. L’unica cosa che so è che cercherò di fare del mio meglio rispettandoti e accogliendoti. Ti darò tutto l’amore che ho, lasciandoti però libera di fare le tue scelte e seguire le tue aspirazioni. Ti amerò profondamente ed incondizionatamente senza attaccarmi a te, senza soffocarti. Sarò una presenza costante ma discreta, saprò ascoltarti e il nostro rapporto sarà basato sul rispetto, la fiducia e la comprensione reciproci.

Sta per continuare quello che sarà un viaggio davvero unico e speciale (iniziato 9 mesi fa), in cui non saremo più solo io e te nella mia pancia, ma io te e papà nel mondo. Vivremo. Saremo felici. Ci affideremo all’Esistenza assaporando attimo dopo attimo la presenza di Te. E tu.. sarai felice. Sarai quel seme che diventerà fiore e qualunque fiore tu sia, sarai meravigliosa. Quando arriverà il tuo momento sboccerai, ti aprirai alla vita in tutto il tuo splendore. Sarai nutrimento e verrai nutrita, lascerai che la vita faccia il suo corso, amando. Si, amerai e sarà la cosa più bella che potrai fare, camminerai fiera per le strade della vita, fiera di ciò che sei, senza vergognarti mai. Avrai la voce forte e ferma di chi non ha paura. Incontrerai persone meravigliose durante i tuoi viaggi, perché certo avrai lo spirito avventuriero di chi è curioso di scoprire cosa c’è fuori dalla porta di casa sua.

Forse, qualche volta, le cose ti sembreranno andare storte, cascherai, inciamperai e sbaglierai, ma non perderai mai la fiducia e sarai sempre in grado di rialzarti. Noi saremo al tuo fianco. Per un certo periodo del tuo cammino ti porteremo in braccio, noi saremo tutto ciò di cui avrai bisogno, e soprattutto io. Ti servirai di me per nutrirti e sentirti al sicuro e protetta, così crescerai e muoverai i tuoi primi passi nel mondo…

Ed io…Ti regalerò un filo di seta…….. E tu come un aquilone volerai.

EPILOGO (DI UN INIZIO)

E il tempo si è trasformato. Come prevedevo. Anzi no, non ne avevo la minima idea, che sarebbe stata una trasformazione così radicale.

Si è riempito di Te. Questo si. Su questo proprio non ci sono dubbi. Sei il perno attorno al quale si compie il moto di rivoluzione della vita mia. Del mio mondo. Sei il tutto. Le ore insonni a cantarti ninne nanne, i pannolini da cambiare, le coliche da placare. Il singhiozzo che ti sfinisce, il seno sempre a disposizione per nutrirti, consolarti, farti addormentare..  la stretta della tua manina attorno al mio dito, il tuo abbandonarti tra le mie braccia, così arrendevole e fiducioso. Sei la gioia dei miei sorrisi, la bellezza riflessa nei miei occhi.

E il tempo si trasforma ancora, come non posso prevedere.. ogni giorno una sorpresa, la meraviglia della vita si compie qui e ora con Te…

E il cuore si gonfia…. come un palloncino che legherò a quel filo di seta…

Annunci