DSC_0437Una nottata scandita da innumerevoli pianti e conseguenti tentativi di riaddormentare tua figlia. Una mattina ad attendere che, vista la notte insonne, crolli e dorma almeno per una mezz’oretta. Sono le undici e hai provato in tutti i modi a farla rilassare. Tu hai un sonno bestiale, lei sta a tremila. E così, quando noti che si sta stropicciando un occhietto, la metti in macchina con la speranza che il dondolio e il cd “Musica classica per grandi e piccini” possano farla pisolare. Lei barcolla ma non molla e tu vaghi senza meta per la città con questo cavolo di cd che sta piegando solo te. E quando il dondolio e Mozart hanno la meglio su di lei, ti fermi in un parcheggio col motore acceso e la melodia del pianoforte in sottofondo, stendi il sedile e dormi assieme a lei. Sì, l’ho fatto.

Antonella L.

Annunci