moto a pedaliInvento favole in cui il principe viene rifiutato se sa soltanto andare a cavallo e ammesso al castello invece – se ha più d’una competenza tra cui cucinare, pulire, leggere le storie ecc.
Bandisco il rosa come colore esclusivo rasentando l’accusa di mandarla in giro vestita da clown.
Costringo il padre a lavare i piatti e sottolineo più volte che devo lavorare al computer per diradare anche la più piccola nuvola di discriminazione di genere.
Nonostante questo, stamattina Tea raggiunge il cancello dell’asilo accompagnata per un breve tratto dal papà con lo scooter. Li raggiungo dopo un minuto. Un minuto in cui Tea ha il tempo di realizzare e sentenziare: abbiamo vinto noi, papà! perché le moto sono più veloci delle mamme a piedi!

Quindi le mamme a piedi sono lente. Solo le mamme a piedi. Gli altri no.

Dovrò mica diventare una mamma a pedali?

SDP

Annunci