cervelli-in-fuga_784x0La fuga. La sto meditando da quasi 14 mesi. La sogno dal tuo, credo, quarto giorno di vita. (non mi venite a raccontare che un istinto di scappare dall’alieno non vi ha colto insieme al calo ormonale… Ah, e quelle che poi hanno dormito non contano. Io parlo del non dormire una notte intera. Da più di un anno.) L’ho masticata poi, questa idea, tra mille insicurezze e difficoltà di questo incredibile nuovo mestiere di mamma, insieme ad un perenne senso di colpa, che ancora non digerisco.  Ma ora caro mio, lo faccio. Una notte. Una volta. Un secondo anniversario di matrimonio, che da quando ci siamo sposati, io e il tuo babbo, abbiamo fatto fatica a ricordarci di essere marito e moglie… travolti dalle fasi
1- gasati. dal viaggio di nozze (viaggiare per il mondo con te è il top!)
2- esaltati. oddio siamo già incinti (amore al cubo!)
3 – storditi. siamo genitori?! ( com’è potuto accadere??)

4- innamorati di nostro figlio. quindi più storditi di prima (ma noi chi siamo?)
5- stanchi morti perenni ( scusa ce l’ho sulla punta della lingua ma… stasera non mi ricordo come ti chiami!!).

Ok è l’ora. Mi dico che lo faccio un po’ anche per te, di fare la fuga con mio marito/tuo padre, perché poi avremo più energie positive per te…ma sono scuse. Abbiamo sonno, siamo stanchi e tu sei molto piccolo, amore, ma sei predisposto a sopravvivere a neanche 48 ore senza di me..e a farti coccolare da nonni e zia amorevoli generosi e stupendi ( grazie, grazie, grazie!! sì, c’è della ruffianeria). Questo dell'”abbandono” è un argomento molto discusso e presente tra le mie colleghe mamme, molte ritengono che la tua psiche subirà un trauma incancellabile, altre si sono già sparate una settimana quando i piccoli erano più piccoli…beh io credo che ce la faremo. tu a stare senza mamma e babbo per 2 giorni, io a dormire per una notte. intera. E si, forse due carezze in più al marito/babbo gliele darò. Forse starò immobile e in silenzio in una qualunque ora del giorno, sfoglierò un giornale…fino infondo.  Poi ci rivedremo, e come dopo ogni “pausa di riflessione” che ci prendiamo ogni tanto, ci guarderemo e ci innamoreremo più di prima…

P.S. È andato tutto bene. Lui ha dormito più del solito, e anche noi. Ci è mancato come il braccio destro (e il sinistro), ma ce la siamo goduta questa vacanza..siamo tornati e lui, semplicemente, ci ha sorriso.

Valentina C.

Annunci